Trasferimento di Toner

 

 

La metodologia a trasferimento di toner (Toner Transfer System) permette di ottenere circuiti stampati con discreti risultati senza richiedere l’uso di un bromografo. La qualità complessiva non è però paragonabile a quella ottenuta con la fotoincisione soprattutto a causa della non perfetta riproducibilità dei risultati: a funziona bene, a volte meno bene…

L’idea è quella di utilizzare come vernice protettiva del rame il toner usato dalle stampanti laser, trasferito a caldo dal foglio di carta al rame con un normale ferro da stiro. L’immagine delle piste può essere stampata su uno speciale foglio blu(Press’N’Peel, mostrato nell’immagine) o anche su un generico foglio di carta con la superficie lucida e poco aderente (si leggono spesso esperienze con carta patinata di riviste, carta fotografica per stampanti a getto di inchiostro, “carta forno”…)

Non sono utilizzabili le stampanti a getto di inchiostro: occorre necessariamente una stampante laser oppure una fotocopiatrice, cioè dispositivi che utilizzano toner in polvere.

Il metodo da utilizzare è abbastanza semplice, soprattutto se si utilizza materiale specifico:

 

  • Stampare il master sugli speciali fogli di colore blu Press-n-Peel (o un altro supporto adeguato).  Se in formato A4, per evitare sprechi è consigliabile tagliare il  foglio nella dimensione richiesta, avendo cura di centrare correttamente quanto si vuole stampare. Occorre impostare la stampante per utilizzare la maggior densità possibile di toner, per esempio disattivando completamente tutte le opzioni di risparmio
  • Pulire accuratamente una basetta di dimensioni adeguati. Va bene una paglietta metallica magari aiutata da uno sgrassante. L’operazione deve essere fatta immediatamente prima dell’utilizzo, per evitare ossidazioni.
  • Porre su un piano adatto alla stiratura la basetta, con il rame rivolto verso l’alto; è utile appoggiare il ferro da stiro per un minuto al fine di preriscaldare il rame
  • Appoggiare il foglio Press-n-Peel sul lato rame della basetta in modo tale che il lato stampato ed il rame siano direttamente affacciati
  • Sovrapponete un foglio di carta o un panno di cotone al foglio e quindi appoggiare il ferro da stiro, con temperatura non troppo alta
  • Attendere tre o quattro minuti, lasciando ben riscaldare la piastra di rame
  • Lasciar raffreddare e quindi strappare delicatamente il foglio blu
  • Procedere con l’incisione e le altre lavorazioni

L’immagine qui sotto mostra il foglio blu e la basetta in rame dopo l’operazione di “stiratura”

 

Realizzare circuiti stampati – Introduzione

Realizzare circuiti stampati – Parte 1°

Realizzare circuiti stampati – Parte 2°

Realizzare circuiti stampati – Parte 3°

Realizzare circuiti stampati – Parte 4°

Realizzare circuiti stampati – Parte 5°

Realizzare circuiti stampati – Parte 6°

Realizzare circuiti stampati – Parte 7°

Realizzare circuiti stampati – Parte 8°

Realizzare circuiti stampati – Parte 9°

Realizzare circuiti stampati – Parte 10°

Realizzare circuiti stampati – Parte 11°

dal sito Elettronica per cominciare, di Raffaele Ilardo

Share This