«“Dopotutto, domani è un altro giorno”: è passata alla storia questa frase pronunciata da Rossella O’Hara, un’esclamazione diventata simbolo di rinascita. Era “Via col vento” e per una strana coincidenza la Cooperativa sociale “Gli anni in tasca” utilizza proprio lo storico titolo del film per riprendere le attività in presenza.

Non si parla di cinema – comunica la Cooperativa Gli anni in tasca – ma del vento che soffia, quello che coccola i navigatori, stavolta in barca sul lago di Bolsena per un progetto di vela organizzato dalla cooperativa, in collaborazione con Eta Beta Viterbo e sotto la supervisione della Asl Viterbo, Servizio Disabile adulto, della responsabile dottoressa Teresa Sebastiani.

Continua la lettura di “Via col Vento: la Cooperativa Gli anni in tasca porta i ragazzi in barca a vela sul lago di Bolsena” su “OnTuscia Quotidiano Viterbo e provincia”

Share This