A distanza di tre anni dal loro ultimo disco e due anni dalla loro ultima uscita discografica, torna lo Studio Illegale con Halley la canzone che annuncia l’album della consacrazione. Il titolo si riferisce alla famosa cometa periodica che si ripresenta nei nostri cieli a intervalli di decine di anni.

Il nuovo singolo porta la firma, oltre che della RedGoldGreen Label (con cui collaborano già da diversi anni) anche de La Grande Onda, etichetta discografica fondata dal rapper e produttore discografico Tommaso Zanello, in arte Piotta.

La produzione musicale è affidata allo sceneggiatore, compositore e produttore discografico Emiliano Rubbi che ha saputo valorizzare i colori musicali dei ragazzi creando una timbrica caratteristica che ha permesso a quest’ultimi di spaziare nell’indie-pop.

Il nuovo lavoro in studio cambia radicalmente il genere del gruppo. Le sonorità underground in levare, che li hanno sempre contraddistinto fin dagli albori, vengono abbandonate per abbracciare un nuovo stile musicale-emozionale che sta influenzando le generazioni di oggi.

Lo Studio Illegale con Halley racconta le difficoltà e le passioni di una relazione sentimentale dando vita ad un progetto pensato e ben curato in ogni dettaglio. Si può sentire il salto di qualità vocale, testuale e musicale in ogni punto della canzone. Il prodotto finale è senza dubbio memorabile, intimo e riflessivo che ha la capacità di parlare a tutti.

Il progetto grafico del singolo, che rievoca nel tratto e nei colori le illustrazioni naif del Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry, è curato dall’illustratrice Marta Astratta che ritroveremo nelle prossime uscite e nel disco.

Non ci resta che ascoltare Halley, dal 16 aprile su tutti i digital store in attesa dell’album che si preannuncia essere musicalmente e testualmente maturato come i suoi protagonisti. (di Gianluca Rapiti)

 

Lo Studio Illegale band della Tuscia, finalista del premio Fabrizio de Andre 2019, Sanremo Rock&Trend festival, Emergenza festival, European social sound ecc…
Share This