real indian maa chele sex video on anyxvideos.com bbc riding dasi village bhabi bath xxx coti golpo smackdown victoria ngentot indo xnxx-br.com 3gp www grannysexvido com

NewTuscia – VALENTANO – Gianni Abbate, per il progetto “Open Space Open mind 2” del Sistema Bibliotecario del lago di Bolsena, per la Biblioteca di Valentano presenta online sul podcast del Teatro Null venerdì 13 dalle ore 17,00, un omaggio a Louis Sepulveda. E’ stato un’incredibile voce, sospesa tra l’America latina a cui apparteneva e l’Europa dove si era rifugiato, si è spento in aprile a 70 anni in un ospedale di Oviedo Spagna. Il Covid-19 non lo ha risparmiato, era l’ultimo dei combattenti. Esule politico, guerrigliero, ecologista, viaggiatore dal passo ostinato e contrario, esordì con un racconto bollato come pornografia, dal preside del suo liceo a Santiago del Cile. “Era il 1963. “Ci innamorammo tutti della nuova professoressa di storia.” – così  disse – “La signora Camacho, una pioniera della minigonna.

Un compagno di classe mi chiese di scrivere una storia su di lei. Ed io scrissi una quindicina di pagine che finirono però nelle mani del preside: “Questa è pornografia”, mi disse. Provai a replicare dicendo: “Ma no questa è letteratura erotica”. “Pornografia – tagliò corto – ma scritta molto, molto bene”. In questo omaggio al grande scrittore si ascolteranno racconti scelti dalla raccolta “Tutti i racconti” edita da Guanda. “Dopo aver buttato via moltissimi racconti” – dice Sepùlveda in un’intervista – “che mi sembravano scritti da un secondo Cortàzar, però meno bravo di lui, mi decisi a raccoglierne alcuni in un libro. E lì imparai che il genere che più mi piaceva, era il genere più difficile: il racconto breve.

Quando scrivi un romanzo, a volte può succedere che i personaggi ti sfuggano di mano e va benissimo, a patto che poi tu riesca a recuperarli e a ricondurli sul sentiero prestabilito. Nel racconto non può accadere neanche questo, non ne hai il tempo e la possibilità, eppure in quel genere mi sento a mio agio perché la sfida è terribile: il racconto è narrazione pura.” Appuntamento con “Omaggio a Sepùlveda da venerdì 13 ore 17,00 sul podcast del Teatro Null al link https://www.spreaker.com/show/ad-alta-voce_7,  si potrà ascoltare e scaricare il file, buon ascolto. Per info: 3471103270

 

 

L’articolo Teatro Null, omaggio a Louis Sepulveda proviene da .

Share This