I Carabinieri della Stazione di Marta, unitamente ai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Viterbo, a seguito di una mirata attività di verifica investigativa, hanno scoperto che due coniugi residenti a Marta ma di origini rumene, pur prestando opera lavorativa e percependo reddito da una società agricola lui, e come impiegata lei, omettevano di comunicarlo nel compilare la richiesta di reddito di cittadinanza, riuscendo così in modo illecito ad ottenere il beneficio e ricevendo quindi in modo improprio la somma complessiva di oltre 12.000 euro; la coppia è stata quindi denunciata ed il reddito bloccato.

Continua la lettura di “Scoperti due coniugi di Marta che con false attestazioni percepivano Reddito di Cittadinanza” su “OnTuscia Quotidiano Viterbo e provincia”

Share This