Ristori minori e “Fondone”, ecco i soldi che andranno ai comuni della Tuscia

VITERBO – Non sarà manna caduta dal cielo ma di questi tempi la tentazione di chiamarla così è tanta. Sono 17 i milioni che dal Governo centrale sono stati destinati alle casse dei sessanta comuni della Tuscia.

Due fiumi di liquidità che passano alla storia come “ristori minori” (a compensazione di quanto non incassato dai tributi comunali a causa dei colpi della pandemia sull’econmia) e “fondone” (sostegno per le maggiori spese affrontate dagli enti locali sotto vari aspetti: dal trasporto all’adeguamento delle scuole, azioni nel sociale, etc).

Il comune capoluogo avrà 390.613 di ristori minori e 3.276.848 euro dal fondone. Entrate importanti anche per il Comune di Bagnoregio, perla turistica del Viterbese, che si vede destinati 12.324 da ristori minori e 1.819.394 euro di fondone. A Civita Castellana arriveranno 53.162 euro di ristori e 636.970 euro di fondone. A Tarquinia 117.516 e 815.155. A Orte 19.044 e 920.337.

Acquapendente 20.311 e 507.839. Arlena di Castro 1.612 e 14.201.

Barbarano Romano 1.641 e 58.441. Bassano in Teverina 2.932 e 312.892. Bassano Romano 37.854 e 207.119. Blera 4.988 e 41.356. Bolsena 146.593 e 171.627. Bomarzo 3.124 e 18.581.

Calcata 4.099 e 35.146. Canepina 3.649 e 144.312. Canino 17.641 e 114.816. Capodimonte 18.723 e 11.407. Capranica 15.221 e 155.013. Caprarola 11.068 e 184.321. Carbognano 3.444 e 54.460. Castel Sant’Elia 2.653 e 61.406. Castiglione in Teverina 4.968 e 35.363. Celleno 3.476 e 20.202 ( 45.780 per indennizzo del periodo di zona rossa). Cellere 2.099 e 29.202. Civitella D’Agliano 3.735 e 62.512. Corchiano 3.539 e 48.380.

Fabrica di Roma 5.443 e 346.489. Faleria 1.436 e 66.308. Farnese 6.696 e 146.794.

Gallese 2.594 e 62.125. Gradoli 6.009 e 34.295. Graffignano 3.435e 27.181. Grotte di Castro 10.795 e 64.332.

Ischia di Castro 1.373 e 105.237.

Latera 2.176 e 28.105. Lubriano 3.120 e 28.043.

Marta 9.988 e 80.244. Montalto di Castro 64.949 e 593.262. Monte Romano 8.669 e 66.146. Montefiascone 93.465 e 273.730. Monterosi 6.345 e 91.044.

Nepi 6.787 e 692.866.

Onano 5.226 e 77.884. Oriolo Romano 4.912 e 77.879.

Piansano 1.887 e 24.528. Proceno 5.179 e 21.521.

Ronciglione 33.240 e 321.958.

San Lorenzo Nuovo 6.527 e 350.838. Soriano nel Cimino 12.201 e 258.335. Sutri 12.418 e 167.683.

Tessennano 349 e 4.763. Tuscania 23.663 e 274.276.

Valentano 6.300 e 67.220. Vallerano 2.399 e 58.319. Vasanello 8.146 e 266.916. Vejano 3.221 e 59.105. Vetralla 26.355 e 495.628. Vignanello 9.396 e 132.858. Villa San Giovanni in Tuscia 2.317 e 23.594. Vitorchiano 3.504 e 314.905.

 

The post Ristori minori e “Fondone”, ecco i soldi che andranno ai comuni della Tuscia first appeared on La Fune | news da Viterbo.

Share This