Rapporto Arpa sulla balneabilità delle acque, Tarquinia e Montalto “eccellenti”

TARQUINIA – I viterbesi possono fare il bagno tranquilli. Le acque della Tuscia, in particolare quelle che bagnano i comuni di Tarquinia e Montalto, sono “eccellenti”.

A confermarlo il rapporto 2020 sulla balneabilità dell’ Arpa, l’agenzia regionale di protezione ambientale.

Su 19 punti di campionamento 12 raggiungono il massimo della valutazione.

I punti di campionamento con classificazione d’eccellenza di Tarquinia sono: cancello numero 4, 2mila metri a sinistra del fiume Marta, deposito barche del camping Tuscia tirrenica, fosso dei Giardini, Porto Clementino e 300 metri a destra del fiume Mignone. Quelli di Montalto di Castro sono: Costa Selvaggia, Camping degli amici, fosso del Tafone, bar Gabbiano, Il Tombolo e fosso Arrone.

Due aree di Tarquinia hanno qualità buona (San Giorgio e stabilimento Torre del sole) mentre una, sempre a Tarquinia, ha qualità scarsa ed è il punto di campionamento a 400 metri a destra della foce del fiume Marta.

Gli ultimi quattro punti, poligono militare e foce del fiume Marta a Tarquinia e polo industriale e foce del fiume Fiora a Montalto di Castro, sono interdetti alla balneazione per motivi diversi dall’inquinamento (per via dello status di zone portuali, militari o foci di corsi d’acqua).

Dunque una buona notizia in vista della stagione estiva.

The post Rapporto Arpa sulla balneabilità delle acque, Tarquinia e Montalto “eccellenti” first appeared on La Fune | news da Viterbo.

Share This