NewTuscia –  BOLSENA – Inizia questa settimana la prima edizione del “festival letterario Lago di Bolsena” ideata e promossa dal Consorzio turistico Lago di Bolsena sotto la direzione artistica del vicepresidente Francesco Cozza Caposavi.

L’idea è quella di portare a Bolsena scrittori Locali e non, con l’intento di coinvolgere e valorizzare i tanti talenti della scrittura in Tuscia affiancandoli ai nomi più rilevanti a livello nazionale ed internazionale.

Si terranno due incontri al mese, nelle più belle location di Bolsena (e non solo).

La partecipazione alla kermesse è aperta a tutti, ed il primo appuntamento sarà presso una location d’eccezione: Lo splendido giardino dei Marchesi Gualterio, a Bolsena in viale Colesanti 38. Carmine Sorrentino omaggia con la sua presenza questa terra per la seconda volta, portando la sua ultima fatica: La Salamandra, edito da Ensemble. Introdurrà all’incontro un altro nome del panorama culturale nazionale, il giornalista Giancarlo Loquenzi, conduttore di “Zapping”, su Radio Rai 1.

Il presidente del consorzio Manlio Sciuto commenta così l’iniziativa: ” Ho chiesto al nostro vicepresidente, già coinvolto nella direzione artistica del Festival del Cinema di Perugia (dove peraltro ogni anno si presentano e premiano diversi libri), di organizzare una rassegna letteraria a Bolsena con il supporto del Consorzio e di tutti i suoi scritti. Per mesi abbiamo incontrato scrittori, case editrici e giornalisti del settore, mettendo in piedi una scaletta di nomi più noti che intendiamo alternare agli scrittori del nostro territorio, così da rendere Bolsena negli anni una pietra miliare del panorama letterario nazionale”.

Il prossimo incontro, è previsto per il 25 Luglio, dove Fortunato Cerlino presenterà il suo libro “Se vuoi vivere felice” edito da Einaudi.

Consorzio Turistico lago di Bolsena 

L’articolo Primo Festival Letterario Lago di Bolsena proviene da .

Share This