La sentenza appena uscita, come il vice sindaco di Bolsena, Andrea Di Sorte aveva annunciato e si augurava durante la trasmissione della TV per Montefiascone, riempie ancor più di soddisfazioni tutti coloro che hanno fatto viva opposizione alla realizzazione degli impianti di geotermia che si sarebbero dovuti realizzare nelle Zone dell’Alto Lazio con il diretto coinvolgimento del bacino del Lago di Bolsena.

Per il ricorso fatto dall’associazione dei 31 sindaci al TAR del Lazio, contro l’impianto di Castel Giorgio, la sentenza è chiara e determinante.

Continua la lettura di “Montefiascone, anche per Castel Giorgio il TAR ha detto no” su “OnTuscia Quotidiano Viterbo e provincia”

Share This