NewTuscia – Alle 19, al termine di una giornata sicuramente impegnativa, Mario Draghi si è recato al Quirinale e ha incontrato il presidente Sergio Mattarella comunicandogli la composizione del suo nuovo governo.

Il nuovo team è composto da 23 ministri, 15 uomini e 8 donne, un solo sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Roberto Garofoli.

Il Team è composto da figure tecniche e figure politiche.

Tra le novità troviamo:

  • Vittorio Colao – Transizione digitale
  • Massimo Garavaglia – Turismo
  • Erika Stefani – Disabilità
  • Roberto Cingolani – Transizione Ecologica

Ci sono poi alcune conferme:

  • Luciana Lamorgese – Interno
  • Luigi di Maio – Esteri
  • Roberto Speranza – Salute
  • Stefano Patuanelli – Agricoltura
  • Paola Dadone – Politiche giovanili
  • Elena Bonetti – Pari opportunità e Famiglia
  • Dario Franceschini – Cultura
  • Riccardo d’Incà – Rapporti con il Parlamento
  • Lorenzo Guerini – Difesa

I tecnici presenti invece avranno i seguenti ruoli:

  • Daniele Franco (direttore della Banca d’Italia) – Economia
  • Giancarlo Giorgetti – Sviluppo Economico
  • Marta Cartabia (presidente della Corte Costituzionale) – Giustizia
  • Enrico Giovannini – Trasporti
  • Patrizio Bianchi – Istruzione
  • Cristina Messa – Università e Ricerca

Ritornano invece i Ministri:

  • Renato Brunetta – Pubblica Amministrazione
  • Mara Carfagna – Sud e coesione territoriale
  • Andrea Orlando – Lavoro
  • Maria Stella Gelmini – Affari generali e Autonomie

L’articolo Mario Draghi scioglie la riserva: nuovi Ministri, riconferme e ritorni proviene da .

Share This