NewTuscia – L’atleta Salomon, punta di diamante dello sci azzurro e del Team Salomon Racing, si è aggiudicata oggi pomeriggio il titolo di Campionessa del Mondo di Gigante parallelo ai Mondiali di Cortina, ed è la prima Medaglia italiana alla Rassegna Iridata

hashtag di riferimento: #TimeToPlay SonsOfABlast

Marta Bassino è riuscita a conquistare l’Oro con un tempo ex aequo con Katharina Liensberger. Medaglia d’Oro per entrambe. Il regolamento prevede, infatti, che in caso di pari merito in finale, non conta il miglior tempo ma viene assegnato il doppio titolo. La campionessa di Borgo San Dalmazzo si è aggiudicata una vittoria straordinaria, fatta di tenacia e coraggio, dopo aver superato ai quarti la compagna di Squadra Federica Brignone e, poi, in semifinale la francese Worley che si è aggiudicata il bronzo, con una spettacolare rimonta.

Il commento di Marta:“Ho cercato di dare il massimo dalla prima run. Sapevo che la pista blu era più lenta e che sulla rossa si poteva recuperare. Indubbiamente ho avuto anche un po’ di fortuna, lo riconosco. Ma alle volte viene alle volte va. E io sono contenta oggi di averne avuta. Avevo iniziato a sentire un po’ il peso del fatto che non erano arrivate medaglie e oggi mi sono tolta il peso. Però ho sempre pensato ai miei obiettivi, e ci sarà il gigante a cui pensare. Questo è uno sport di adattamento: il ghiaccio di ieri per me era ingestibile” (Fonte FISI).

Per la 24enne piemontese, è la seconda medaglia in una manifestazione iridata, di nuovo in parallelo visto che si aggiudicò il bronzo con il Team Event ad Are 2019. Ora per la Bassino in programma il gigante di giovedì.

L’articolo L’atleta Salomon, Marta Bassin, punta di diamante dello sci azzurro proviene da .

Share This