Il lago di Bolsena restituisce tesori, riemersi un coltello e un’antica moneta

BOLSENA- Durante un’immersione delle Fiamme Gialle, importante scoperta archeologica nel lago di Bolsena. Riemersi dall’acqua un coltello e un’antica moneta.

“I sommozzatori della stazione navale di Civitavecchia – spiegano in una nota dalla Finanza – in collaborazione con il personale subacqueo della soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per la provincia di Viterbo e per l’Etruria Meridionale, hanno ritrovato, nel lago di Bolsena, un coltello a lingua da presa ed una moneta del IV secolo dopo Cristo.”

Grazie all’uso di strumenti specifici dei finanzieri come i metal detector, è stato possibile individuare i reperti: la moneta raffigura l’Imperatore Costantino e un coltello risalente probabilmente all’era protostorica. 

L’intervento dei sommozzatori della stazione navale e dagli archeologi, ha consentito di sottrarre i reperti all’illecita predazione di soggetti non autorizzati, che ricavano ingenti profitti vendendoli illegalmente a collezionisti senza scrupoli. 

The post Il lago di Bolsena restituisce tesori, riemersi un coltello e un’antica moneta first appeared on La Fune | news da Viterbo.

Share This