Coronavirus, cosa sta succedendo nella Tuscia

VITERBO – Il Covid sta aggredendo con violenza la Tuscia. I due centri in maggiore difficoltà sono Viterbo (nel capoluogo 43 casi e più di 700 positivi) e Civita Castellana ( 24 nuovi casi e 122 positivi).

Reparti di rianimazione al collasso. Questa la vera tragedia.

Sei i casi a Corchiano. A Bagnoregio sono risultati infetti venti pazienti e otto operatori, cinque dei quali vivono in paese, della casa di riposo San Raffaele Arcangelo, dove venerdì era emersa la positività di un’ospite poi ricoverata in ospedale.

Cinque i contagi a Piansano: quattro in ambito familiare e uno, un minorenne, in ambito scolastico. Quattro invece a Vitorchiano, tre dei quali riguardano studenti: uno frequenta le superiori a Viterbo e  gli altri due le medie in paese. A Canino fino al primo novembre chiusi asilo nido, infanzia Pio XII e l’istituto comprensivo Paolo III. “La sospensione per l’intero plesso Paolo III – sottolinea la sindaca Lina Novelli – si è ritenuta necessaria a titolo precauzionale in attesa dei risultati che potrebbero interessare direttamente o indirettamente la popolazione scolastica”.

 

CORONAVIRUS NELLA TUSCIA, I NUMERI GENERALI

Casi totali: 2124 (709 a Viterbo; 1415 in provincia)
Attualmente positivi: 1423
Guariti: 663
Deceduti: 38 2

Ricoverati: 64 (8 in terapia intensiva)
In quarantena: 1615

SITUAZIONE COMUNE PER COMUNE
Viterbo: 709 casi (9 morti e 203 guariti)
Civita Castellana: 151 casi (29 guariti)
Montefiascone: 82 casi (3 morti e 35 guariti)
Tuscania: 82 casi (3 morti e 46 guariti)
Tarquinia: 74 casi (1 morto e 31 guariti)
Vetralla: 68 casi (16 guariti)
Nepi: 61 casi (15 guariti)
Farnese: 50 casi (1 morto e 0 guariti)
Ronciglione: 43 casi (20 guariti)
Acquapendente: 39 casi (3 morti e 29 guariti)
Capranica: 36 casi (2 morti e 4 guariti)
Fabrica di Roma: 36 casi (1 morto e 3 guariti)
Castel Sant’Elia: 35 casi (0 guariti)
Sutri: 33 casi (5 guariti)
Vitorchiano: 30 casi (7 guariti)
Bassano Romano: 29 casi (1 morto e 12 guariti)
Orte: 29 casi (18 guariti)
Marta: 28 casi (12 guariti)
Monterosi: 28 casi (4 guariti)
Soriano nel Cimino: 28 casi (7 guariti)
Ischia di Castro: 26 casi (0 guariti)
Corchiano: 25 casi (2 guariti)
Grotte di Castro: 24 casi (7 guariti)
Piansano: 23 casi (5 guariti)
Capodimonte: 22 casi (4 guariti)
Oriolo Romano: 22 casi (13 guariti)
Valentano: 21 casi (1 morto e 1 guarito)
Bolsena: 20 casi (1 morto e 9 guariti)
Canepina: 20 casi (8 guariti)
Caprarola: 19 casi (2 guariti)
Montalto di Castro: 17 casi (10 guariti)
Bagnoregio: 14 casi (5 guariti)
Carbognano: 14 casi (1 guarito)
Monte Romano: 11 casi (6 guariti)
Blera: 10 casi (5 guariti)
Graffignano: 10 casi (4 guariti)
Vignanello: 10 casi (7 guariti)
Faleria: 9 casi (3 guariti)
Villa San Giovanni in Tuscia: 8 casi (3 guariti)
Arlena di Castro: 7 casi (0 guariti)
Canino: 7 casi (0 guariti)
Vejano: 7 casi (1 morto e 0 guariti)
San Lorenzo Nuovo: 6 casi (2 guariti)
Gradoli: 5 casi (1 morto e 3 guariti)
Vallerano: 5 casi (0 guariti)
Vasanello: 5 casi (1 guarito)
Calcata: 4 casi (2 guariti)
Gallese: 4 casi (2 guariti)
Cellere: 3 casi (2 guariti)
Onano: 3 casi (2 guariti)
Barbarano Romano: 2 casi (0 guariti)
Lubriano: 2 casi (1 morto)

Comuni Covid-free
Celleno: 52 casi (9 morti e 43 guariti)
Castiglione in Teverina
: 3 casi (3 guariti)
Bassano in Teverina: 2 casi (2 guariti)
Proceno: 2 casi (2 guariti)
Tessennano: 2 casi (2 guariti)
Bomarzo: 1 caso (1 morto)
Latera: 1 caso (1 guarito)
Altri: 4 casi (4 guariti)

The post Coronavirus, cosa sta succedendo nella Tuscia first appeared on La Fune | news da Viterbo.

Share This