real indian maa chele sex video on anyxvideos.com bbc riding dasi village bhabi bath xxx coti golpo smackdown victoria ngentot indo xnxx-br.com 3gp www grannysexvido com

L’atmosfera è di quelle dei grandi eventi. Il sole al tramonto di venerdì 3 luglio regala ancora più incanto alla terrazza di Mario e Franco Pusceddu, ricca dei colori e dei profumi dei prodotti che raccontano la Tuscia nell’unicum dei sapori e dei saperi, per l’occasione preparati nella loro veste più bella, arricchiti con foglie e fiori.E’ la serata di gala.

I Giorni del gusto il titolo delle evento che si caratterizza con il lavoro dei nostri chef con i prodotti del territorio è stato fortemente voluto dalla amministrazione di Tarquinia, ribadisce Martina Tosoni, per ridare lo sprint di partenza al territorio, cercando di non lasciare nessuno indietro e non fermare il turismo, una manifestazione dove la cooperazione fra tutti gli attori del gusto, mette in luce le qualità delle produzioni e le capacità nel saperle interpretare.Un appuntamento che unisce produttori, chef e bar-tender per rilanciare il territorio di Tarquinia

Tantissimi sono gli imprenditori presenti all’Agriturismo La Valle del Marta per La Notte dei Sapori dove, produttori locali, chef e bar tender hanno dato sfoggio della  loro professionalità.

Li citiamo: il ristorante Ambaradan, il Gusto Bistrot, la Turchina, riconosciuto come il “giovane agricoltore piu innovativo d’Europa”, Il Girarrosto, Bacco per Bacco, Arcadia, il Quasi Quasi, il Mirandò, Namo Ristobottega, Cornella.

Ma il protagonista della serata è lui, il brandy Numa, classificatosi al primo posto al prestigioso San Francisco World Spirits Competition lo scorso marzo, quando ancora il Covid-19 non era arrivato negli USA.

“Non si vincono i premi a San Francisco così, per caso – afferma il  Sindaco Alessandro Giulivi – e quando è successo, non siamo andati a dirlo sui social. Personalmente ho fatto un gesto antico ho scritto un telegramma di congratulazioni. Il riconoscimento è il frutto di sacrifici, di studio, d’impegno… E in questa sera, io credo che sia un orgoglio gustarlo tutti insieme. Credo che questa serata sia l’inizio di una grande storia per la famiglia Pusceddu. Auguri!”.

Val la pena ricordare che nella stessa occasione Mario e Franco Pusceddu hanno conquistato anche il secondo premio con la grappa e la medaglia di bronzo con l’amaro.

E’ stato un vero trionfo. “E’ sconvolgente quello che il brandy Numa ha messo in moto. Noi siamo italiani, abbiamo qualcosa dentro che ci lancia verso il mondo in uno spirito diverso – dice Mario Pusceddu – e stasera vi presentiamo un’anteprima mondiale.

Alcuni ricercatori di Virtual UP, uno spin off dell’Università della Tuscia che si occupa di sviluppare i sistemi di realtà aumentata per gli smartphone, hanno creato una start up strepitosa. Non esiste niente di simile al mondo, siamo i primi ad averlo”.

“Mario in questi giorni ci ha raccontato tante storie che riguardano la tradizione, la famiglia, le intuizioni che ci sono state dietro allo sviluppo di un prodotto così importante – interviene Attilio Pisicchio Direttore commerciale, Co-Founder di Virtual UP, una startup innovativa che si occupa di realtà aumentata – immaginate ora di vedere queste storie legate al prodotto, di poterle visualizzare su ogni bottiglia del Numa, ogni bottiglia del Tarquinia, ogni bottiglia dell’amaro”.

Quindi, col solo ausilio del proprio smartphone, puntando sull’etichetta di questi prodotti, si potrà accedere a contenuti che sono difficili da far passare, ma che ora saranno visibili da tutto il mondo, rendendo l’azienda internazionale.

Basterà scaricare l’applicazione, visibile in qualsiasi parte del mondo, poi inquadrare la bottiglia dell’amaro per vedere comparire un ologramma di Pusceddu che racconta la storia, il dietro le quinte dell’amaro e non solo in italiano, ma in qualsiasi lingua.

“La storia segue il packaging del prodotto – continua Attilio Pisicchio – e grazie allo storytelling, è possibile in qualsiasi momento cambiare i contenuti”.

“Quest’ idea è una storia di esseri umani, nata in amicizia davanti a un bicchiere di brandy – continua Fabio Maria Bonasegale responsabile commerciale di Sea Tuscia, spin off dell’Università di Viterbo – è una storia di persone che mettono la passione, un grande valore aggiunto, in questo progetto l’Università ha fatto ricerca e sviluppo, certifica il prodotto, lo rende agevolabile al credito di imposta. Il timbro universitario dà ancora più valore all’imprenditore che vuole valorizzare la sua azienda”.

A ricevere gli ospiti il vice sindaco Luigi Serafini, l’assessora Martina Tosoni, presenti anche alcuni consiglieri comunali come Betsi Zacchei e a rappresentare il mondo della celluloide da amante di Tarquinia Riccardo Polizzy Carbonelli l’attore noto al pubblico principalmente per l’interpretazione di Roberto Ferri nella soap opera Un posto al sole.

Un appuntamento che  continua sabato 4 luglio  in cui  la notte del gusto apre le porte al pubblico con una serata dedicata a tutti, l’ingresso a partire dalle ore 19:30 nel rispetto dell’emergenza sanitaria Covid- 19 sarà contingentato in scaglioni da 150 persone alla volta, per la durata di 30 minuti.
dal 4 luglio al 31 luglio: per i ristoranti aderenti, inizia il “mese del gusto”.

I giorni del gusto non è solo un semplice evento, è anche la sintesi di una narrazione che avvalora il territorio tarquiniese in questo primo fine settimana di luglio, celebrandone quelle eccellenze che ne fanno la differenza, che questa amministrazione sostiene , rimanendo vicina agli imprenditori soprattutto nei momenti meno facili.

 

 

 

  

 

Share This