1624 ingressi, 80 banchi, 2 ettari di spazi a verde sono i numeri della Fiera di San Giovanni che, come tradizione, si è tenuta mercoledì 24 giugno  a San Lorenzo Nuovo. Quest’anno la fiera, per motivi connessi alla necessità di garantire spazi idonei al distanziamento sociale, è stata allestita al Parco del Vignolo, un polmone verde di circa due ettari ubicato all’inizio del paese e con un’eccezionale panorama sul Lago di Bolsena.

«Sono molto soddisfatto del risultato perché siamo riusciti a garantire nel modo più serio possibile il rispetto delle norme anticovid e al tempo stesso abbiamo riscontrato il gradimento della popolazione che – afferma il sindaco di San Lorenzo Nuovo, Massimo Bambini, – ci ripaga del grande lavoro svolto nonostante i pochissimi giorni a disposizione.

Continua la lettura di “A San Lorenzo Nuovo la fiera di San Giovanni sancisce l’inizio della ripartenza post Covid” su “OnTuscia Quotidiano Viterbo e provincia”

Share This